I cibi invernali che ci aiutano a perdere peso

L'inverno si sa, è buon periodo per perdere quei chiletti di troppo in vista della bella stagione. Siamo ancora ben coperte da maglioni e piumini e riusciamo a nascondere le forme che non amiamo troppo, ma per sentirci più sicure della nostra silhouette possiamo contare su alcuni cibi invernali che ci aiutano a perdere peso. Vediamo quali sono e approfittiamo di questi doni della natura per rimetterci in forma in tutta salute.

Partiamo dagli agrumi, in particolare dalle arance rosse, le quali contengono una buona quantità di antociani al loro interno. Questi antiossidanti naturali, non solo ci aiutano a eliminare i radicali liberi e ad essere più fresche e giovani, ma contribuiscono anche a stimolare la perdita di peso. Mangiate così semplici o spremute per accompagnare una sana colazione, queste profumate e colorate amiche possono dare una marcia in più alla nostra dieta.

Ma parliamo di polenta, la minestra bionda fatta di farina di mais, ottima con ogni condimento, persino con zucchero e latte! Ebbene, questo piatto della tradizione montanara contiene niacina, acido folico e vitamina C, oltre che una buona quantità di fibra insolubile. Questo aiuta il senso di sazietà, permettendoci di consumare un pasto sano, energetico, completo ma anche leggero: la polenta semplice consta di 355 Kcal ogni 100gr contro le 450 di una porzione (circa 80gr) di pastasciutta con pomodoro.

Un altro pasto leggero, salutare e che ci aiuta a combattere freddo e chili di troppo poi è il minestrone di verdure. Gli ortaggi di stagione sono un vero toccasana per fare il pieno di vitamine e sali minerali e sono anche un ottimo modo per perdere peso pur mangiando generose porzioni. Se vogliamo un po' di energia in più aggiungiamo una tazza di legumi alle verdure: rallenteremo i morsi della fame e resteremo lucide e sazie fino al pasto successivo.

Farà piacere sapere alle golosone che anche la cioccolata calda, purché non zuccherata o fatta con la panna, è nella lista dei cibi amici della linea. Una tazza di latte caldo scremato con una cucchiaiata di cacao amaro mescolata dentro, non è solo un corroborante abbraccio pomeridiano che ci scalda e ci fa fare pace con il mondo, ma è anche un ottimo pieno di antiossidanti. Non solo, il cacao amaro e la cioccolata fondente non zuccherata sono ricchi di polifenoli, i cui effetti positivi nella gestione della glicemia, del sovrappeso e del diabete, sono scientificamente provati.

Infine parliamo del tè, di cui durante i pomeriggi freddi proprio non si può fare a meno. Il tè è privo di calorie, contiene meno caffeina del classico caffè lungo ed è naturalmente ricco di flavonoidi. Quindi, da una parte mantiene sano il cuore e le arterie grazie a questi speciali antiossidanti, in più aiuta a eliminare i liquidi in eccesso, qualità posseduta soprattutto dal green tea. Se non si può consumare troppa teina suggeriamo di scegliere il tè verde qualità Bancha, che ne contiene pochissima e può quindi essere consumato più serenamente, oppure il tè rosso (rooibos), privo di teina, che fra le sue molteplici qualità ha anche quella di aiutare il dimagrimento.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail