I progetti di patchwork più facili per decorare la cucina

progetti di patchwork per la cucina

Volete portare la vostra voglia di patchwork in ogni stanza per la casa? Ecco i progetti più facili per arredare, anche con materiali di riciclo, la vostra cucina. Le classiche tecniche del patchwork, quelle che prevedono l'uso di ago e filo, oltre che di pezzi di stoffa nuovi o riciclati, possono venire in nostro soccorso per dei lavoretti fai da te che renderanno più simpatico il nostro angolo cottura.

Sono tantissimi i lavoretti di patchwork che possiamo realizzare per le nostre cucine, anche perché sono molti gli strumenti necessari per la preparazione dei pasti e per il loro servizio in tavola che sono realizzati con la stoffa. Dalle presine agli strofinacci, passanto per i poggiapentola, le tovaglie, i tovaglioli e molto altro ancora!

Cominciamo con progetti di patchwork fai da te semplici ideali per la cucina: le presine sono un lavoretto facile da realizzare. Le possiamo creare unendo pezzi di stoffa di riciclo anche piccoli: ci verranno così a costare pochissimo, giusto il costo del filo, e possono diventare ottime idee regalo per ogni occasione. Potete realizzare un coordinato con il guanto da forno e gli strofinacci per asciugare i piatti, per un set completo realizzato con le vostre mani.

Con il patchwork potete anche realizzare dei grembiuli da cucina, sia per voi sia per le vostre bambine che sicuramente vorranno realizzare con voi tanti prelibati piatti. Cucendo insieme dei pezzi di stoffa coordinati, per realizzare un bel decoro, possiamo anche creare delle tovaglie (fate attenzione a prendere bene le misure, tenendo conto dello spazio dedicato alle cuciture), insieme a dei tovaglioli coordinati.

E che ne dite di realizzare anche delle simpatiche tendine per la finestra della cucina? Potete aggiungere fiocchetti, bottoni e quant'altro per rendere più elegante l'arredamento della cucina.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail