La Scienza del matrimonio perfetto

la scienza del matrimonio perfettoTara Parker-Pope è una giornalista del New York Times che si occupa di salute e benessere sulle pagine del blog Well. In un articolo dedicato al matrimonio perfetto Tara ha enunciato i principi cardine della Scienza del Matrimonio, sì perché ci sarebbero spiegazioni scientifiche ed evidenze biologiche che influenzano la stabilità di coppia.

E questo solo per introdurci al mondo della Scienza del Matrimonio appunto, di cui avevamo avuto un assaggio con la formula matematica che prevede l'età del matrimonio, dove a tessere le trame del futuro insieme non sono uccellini e pulsioni primordiali che non sappiamo definire e chiamiamo amore, ma particelle di materia e componenti chimiche che reagiscono insieme. E lì, puramente biologica, scritta nei tra geni anche la ragione del perché alcuni tendono a tradire ed altri resistono alle tentazioni.

Sulla base di prove scientifiche, di studi e di analisi di dati, dopo aver consultato sessuologi, psicologi ed esperti di vita di coppia, Tara Parker Pope ha raccolto tutto il suo sapere e lo ha analizzato al microscopio. Il risultato è nel suo libro For Better: The Science of a Good Marriage, una guida per diagnosticare di quale patologia soffre il matrimonio e come curarlo perché si riprenda.

E se il risultato dell'incontro dei geni e delle reazioni chimiche tra voi e vostro marito non avesse soluzione, fosse un'equazione impossibile, lo vorreste sapere? Io preferirei comunque affidare all'istinto e alla quotidianità anche l'eventuale distruzione della coppia e del matrimonio, perché a) non vorrei finir vittima della profezia auto-avverantesi; b) sull'altare mi ci vorrei presentare con l'abito bianco e non con le provette di sangue per l'analisi del DNA appese al collo; c) gli uomini possono cambiare così come i geni possono subire delle mutazioni.

  • shares
  • Mail