Nigeria, petizione contro Yerima, il senatore che ha sposato una bambina di 13 anni

sposa bambina

In Nigeria il fidanzamento di bambini al di sotto dei 13 anni è vietato, così come il matrimonio con i minorenni, ma ciò non ha impedito al senatore Yerima di prendere in moglie una tredicenne, pagando la sua dote con 100.000 dollari. Il fatto che a sposare una bambina di 13 anni sia stato un membro del Governo ha fatto infuriare le Associazioni delle donne nigeriane, gli attivisti e gli ambienti accademici.

Il senatore Yerima ha sposato una bambina egiziana di 13 anni, dopo aver sposato due anni fa una bambina di 15 anni, presa come sua quarta moglie e costretta ad abbandonare la scuola. In più per poter sposare la tredicenne, il senatore ha abbandonato la precedente sposa bambina, oggi 17enne, assieme al figlio avuto da lei.

La comunità Nigeriana per i Diritti umani che ha scritto la petizione, chiede che il senatore venga sospeso dal suo incarico per aver sposato la bambina. Se un senatore legittima col suo comportamento una pratica fuorilegge, che ne sarà della legge contro l'abuso sui minori?

Se volete consultare l'originale della petizione, lo trovate qui su Blacklooks in inglese.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail