Mihai Albu porta le donne ad altezze vertiginose: le scarpe con il tacco da 31 centimetri

Mihai AlbuLe mie conoscenze in fatto di scarpe si fermavano al fatidico e già impossibile tacco 15, spesso associato ad attività quali lap dance e danze sul cubo in discoteca perché all’idea di muoverci un passo e di ancorarvi le caviglie persino la più temeraria tremerebbe. Si vede che Mihai Albu è un uomo che si limita a disegnare le scarpe senza indossarle, dal momento che ha pensato bene di realizzarne un paio con uno spaventoso tacco da 31 centimetri.

Il designer rumeno è già noto per le sue follie e non per nulla lo chiamano l’architetto delle scarpe, ma in certe creazioni praticamente vi si potrebbe vivere come in un palazzo a diversi piani, data la loro spropositata altezza. Tant’è che il modello di punta si chiama Grattacielo: mica per caso.

Lo stilista s’è anche permesso di sconsigliare certe scarpe a donne molto alte. Io mi spingerei a sconsigliarle anche a chi non desideri una caviglia rotta, ginocchia doloranti, impossibilità strutturale a muoversi ad una velocità superiore ad un passo ogni quarto d’ora.

D’altronde solo qualche impavida decisa a cogliere una provocazione indosserebbe qualunque altra sua creazione a caso, benché meno svettante di quei 31 centimetri di pura follia. Una sola occhiata alle foto vi chiarirà il perché.

  • shares
  • Mail