Tre cose che lui vuole sentirsi dire al primo appuntamento

at dinnerJohn Ortved ci fa sapere dalle pagine telematiche di Shine quali sono le tre cose che un uomo vuole sentirsi dire da una donna al primo appuntamento e faremmo bene a prendere appunti dato che per una volta i consigli provengono proprio da un uomo che ne sa più di tante nostre inevitabili e spesso inutili speculazioni mentali.

La prima cosa che fa sempre piacere a tutti gli uomini è chiedergli se per caso non faccia palestra. L’orgoglio sale alle stelle, la fatica sotto i pesi improvvisamente viene ripagata e noi diventiamo automaticamente le nuove dee da adorare per quell’iniezione di autostima che gli concediamo riconoscendo la sua forma fisica. Le modalità per farlo rimangono nelle vostre mani: potete apparire stupite o sincere, maliziose o ironiche, ma in qualunque caso lui saprà apprezzare. Con questa domanda, dice John, si vince sempre, che lui risponda sì oppure no.

La seconda cosa giusta da dire è che per cena prendete una bistecca o un bel piatto di pasta, comunque un piatto sostanzioso che escluda la triste e dietetica insalatina che molte donne si ostinano ad ordinare al ristorante non solo quando vanno in pausa pranzo con le colleghe. Per una sera mandate al diavolo la dieta, godetevi una cena vera e ammirate la sorpresa e il rispetto che compariranno sul suo volto e nei suoi occhi. Senza contare l’impressione di grande sicurezza in voi stesse che comunicherete scegliendo un piatto per il suo gusto e non per le calorie che contiene.

L’ultimo suggerimento è bizzarro, ma solo a prima vista. Suggerisce di non dire niente. Un po’ perché il silenzio è davvero d’oro dopo tante, a volte troppe ciarle, tipiche di noi donne che vogliamo scoprire il prima possibile eventuali motivi per i quali scappare a gambe levate prima che sia troppo tardi. Un po’ perché durante i primi appuntamenti il non detto può essere molto più significativo di tante parole.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail