Depilazione e prova costume: qual è la tecnica più diffusa per depilarsi l'inguine

talking vaginasL’estate si avvicina e il problema della depilazione si fa più pressante. Non inorridisca chi ritiene che si debba essere impeccabili ogni giorno dell’anno. Ogni tanto la pigrizia prende tutte, specialmente chi non sente di avere una buona ragione per torturarsi con la depilazione intima quando non abbia un compagno a cui darne conto.

La depilazione di gambe, braccia, ascelle, baffetto è generalmente meno dolorosa e problematica rispetto a quella inguinale, croce di tutte le donne che devono fare i conti con il dolore atroce della ceretta – integrale che sia o no poco importa – prima di mettersi il bikini. Come se non bastasse ad angustiarci la prova costume. Qual è il metodo più diffuso per depilarsi le parti intime? Facciamo un sondaggio tra le lettrici di Pinkblog per scoprirlo.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail