Alcune cose che un uomo non dovrebbe mai dire a una lesbica

La maggior parte delle volte che noi donne parliamo di sesso, diamo per scontato che si stia automaticamente disquisendo sugli uomini e sul pene. Ma non sempre è così, perchè sono molte le donne che amano intrattenere relazioni con altre donne. Gli uomini, che in questo discorso non sembrano avere nessuna voce in capitolo, tornano però alla ribalta perchè spesso pensano di poter convincere ragazze lesbiche ad andare a letto con loro, forse influenzati da certi film porno che appunto sono solo film. O almeno è quel che sostengono su Asylum, dove vengono proposte le cose che un uomo non dovrebbe mai dire a una lesbica. E ci sono anche le ipotetiche, taglienti risposte.

1. "Tu non hai ancora incontrato la persona giusta". Forse no, ma comunque è certo che sto parlando con quella sbagliata proprio ora.
2. "Ti va una cosa a tre?". No, ma porterò la tua ragazza a casa mia per spiegarle un paio di cose.
3. "Ma le lesbiche non possono avere rapporti sessuali". Bè se ti fa stare meglio, continua pure a pensarlo.
4. "Sono curioso. Mi dici chi è l'uomo nel vostro rapporto?". Allora forse non ti è chiaro che nel nostro rapporto (mio e della mia ragazza) non c'è nessun uomo.

5. "Eppure non sembri lesbica". Perchè dovrei avere qualche segno distintivo?
6. "Ma come fai a sapere che sei gay? Ne sei sicura?". Se non ero sicura prima, lo sono adesso, dopo averti incontrato.
7. "Ma comunque sei stata con qualche uomo nella tua vita no?". Sì e so quello che mi sono persa, che per la verità non è molto. E comunque questo non significa che io voglia fare sesso con un uomo ora.
8. "Ma posso almeno guardare?". No.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail