I film porno: a lezione di sesso

Su AskMen è uscita un'interessante guida che mira a consigliare gli uomini su cosa imparare dai film porno e su cosa invece non va preso assolutamente da esempio. I consigli dati alla popolazione maschile possono intanto darci una dimensione di come gli uomini possano interpretare il sesso nei nostri confronti, capendo anche le loro insicurezze e le loro paure; dall'altra tali consigli possono in qualche modo essere utili anche a noi, se girati al femminile.

Dato che anche noi donne possiamo amare il porno e dato che quest'ultimo è una fonte inesauribile di idee sul sesso, talvolta anche utili, è bene sapere cosa copiare (o almeno tentare di copiare) e cosa invece assolutamente no.

Ecco dunque quali sono i cattivi esempi dei film porno per la popolazione maschile:
1. non imitare gli attori maschili, che si comportano nei film come martelli pneumatici: la velocità e la pressione costante del movimento potrebbe annoiare a morte la donna, anzichè portarla sull'orlo dell'orgasmo; alternare piano e forte, dolcezza e passione, è invece un buon mix da provare;
2. non essere aggressivi quando si tocca la propria donna, così come si vede nei film porno, dove la "brutalità" fa parte della scena; nella vita vera invece, a meno che non si dichiari esplicitamente di desiderare sesso violento, spesso le carezze contano molto;
3. non essere meccanici e abitudinari: spesso nei film porno si vede sempre la stessa scena reiterata all'infinito; nella vita invece è bene cambiare per non annoiarsi;
4. non eiaculare ovunque sul corpo di lei, come si vede spesso nei film; se non è lei a dire di sì, potrebbe darle fastidio o peggio disgustarla.

Noi donne ci troviamo d'accordo? Io, personalmente, direi di sì. Ma passiamo alla serie di consigli secondo cui prendere spunto da alcuni elementi dei film porno sarebbe costruttivo per la coppia sessualmente unita:

1. prendere il sesso come un'occasione per divertirsi insieme, come fanno nei film porno; risate e battute non sono bandite, anzi: il sesso non deve essere un atto solenne e grave, quelli sono sentimenti da lasciare alle grandi occasioni tristi; il sesso esiste per fare piacere ed ergo per divertirsi;
2. masturbarsi l'uno davanti all'altra, senza pudori, è eccitante e utile per capire cosa può far andare su di giri l'altra persona, come spesso accade nei film porno;
3. scegliere spesso luoghi inusuali per fare sesso, anche posti "a rischio", dove si potrebbe essere scoperti; sono tante le scene nei film porno in cui i protagonisti si ritrovano in luoghi improbabili: questo aiuta a dare un pizzico di varietà e di stimolo al sesso;
4. dare e ricevere in egual misura, anche quando si parla di sesso orale che andrebbe sempre praticato per stimolare ed eccitare;
5. prendere ispirazione dai vestiti utilizzati dalle porno star o cimentarsi in giochi di ruolo, come quelli creati sul set; si tratta anche in questo caso di varianti fantasiose e stimolanti.

C'è un consiglio però che spicca su tutti: non credete a tutto quello che vediamo nei film porno. Spesso ciò che appare divertente per copione, per gli attori in quanto persone non lo è affatto, ma loro vengono comunque pagati per farlo apparire tale. Inoltre spesso nella realtà non è possibile imitare resistenza, durata e misure dei film porno, perchè ricordate che oltre alle meraviglie della natura (che nascono in pochi esemplari), esistono anche le fantastiche tecnologie avanzate di oggi, come montaggi, ritocchi e quant'altro.

E quest'ultimo è proprio il consiglio più utile che mi sento di dare alle donne che guardano il porno: non sentitevi inferiori alle pornostar perchè non siete fisicamente perfette o perchè non dimostrate tutta la resistenza e l'entusiasmo che dimostrano loro, perchè si tratta solo di finzione. Allo stesso modo non pretendete performance favolistiche dai vostri partner: anche loro sono umani e potrebbero non sentirsi così sicuri come danno invece a vedere.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail