Il Carnevale di Putignano, cosa vedere in un week-end

Il Carnevale di Putignano è il più noto della Puglia e uno dei più antichi del mondo. La maschera caratteristica della manifestazione è chiamata Farinella, come l'omonima pietanza locale. A partire da febbraio e fino al mercoledì delle ceneri il programma degli eventi è serratissimo: protagoniste assolute sono le parate di maschere e giganti, che vedono sfilare i carri allegorici a ritmo di musica. La festa continua con esibizioni di danze popolari, concerti e dj set fino a notte fonda.

Ma Putignano non è solo carnevale: è una pittoresca cittadina famosa per le sue grotte carsiche e per le sue case rurali, i trulli. Tra i luoghi di maggiore interesse c'è proprio la Grotta del Trullo, una delle prima ad essere aperte al pubblico in Italia; basta poi uscire nella campagna della città per perdersi tra ulivi, ciliegi, mandorli e visitare le tipiche masserie, dove si pratica l’allevamento e che si distinguono per le fortificazioni rudimentali, le torrette e le piccole cappelle private.

Il centro del paese, invece, conserva ancora l'affascinante assetto medievale e tra i monumenti storici più importanti la Chiesa Madre di San Pietro occupa un posto di assoluta rilevanza: l'imponente facciata a capanna col rosone centrale sovrasta la piazza e gli altri edifici. Accanto alla chiesa c'è il Palazzo del Balì, che era il rappresentante del Gran Consiglio dell’Ordine dei Cavalieri di Malta. Ora è la sede del Museo Civico e conserva una interessante collezione di armi da fuoco, arazzi, tele, antichi libri e oggetti d’argenteria. Da vedere anche la grotta di San Michele, a Monte Laureto, con affreschi, altari e una bella statua dell’Arcangelo, e la grotta della Madonna delle Grazie, ai piedi di un’antica masseria circondata dai boschi. Ma il bello di Putignano è perdersi tra i vicoli e le strette vie che attraversano il centro storico e godere dell'accoglienza locale e della gastronomia tipicamente pugliese. Il vostro week-end carnevalesco si trasformerà in un piacevole soggiorno fatto anche di relax e piacere dei sensi.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail