La ricetta del frappè alla frutta da fare in casa

Tra tantissime varianti di frappè, quello alla frutta è il più semplice da preparare e può essere gradito a grandi e piccoli. Ovviamente ci sono tantissime varianti su come prepararlo: c’è chi sceglie di utilizzare come base il gelato, chi la panna liquida, chi il latte.

Oggi noi vi proponiamo la ricetta per renderlo perfetto e per prepararlo senza alcun problema in casa, per ottenere un risultato perfetto e goloso e, cosa che non guasta, per far mangiare frutta ai bambini che non la gradiscono. Per proporre ad un bimbo di mangiare la frutta occorre presentargliela in modo accattivante, che lo attiri per la golosità, i colori, la forma.

Una soluzione utilissima a questo fine è quella di realizzare frappè alla frutta direttamente a casa propria, con ingredienti selezionati e genuini. uno sfizioso dopo pasto tra amici, un break pomeridiano da gustare davanti alla televisione, una colazione particolare, etc.

Il frappè si presta davvero alle più disparate occasioni ed altrettante sono le varietà di gusti che è possibile realizzare. Basta seguire i propri gusti, la propria fantasia, o semplicemente adeguarsi alla frutta che in quel momento si ha a disposizione in casa.

Ma pensiamo a qualche soluzione concreta, ricette ed esempi utili che si possano fare con la massima semplicità. Pochi semplici passi per preparare gustosi frappè alla frutta. La ricetta che vi proponiamo come primo esempio è un classico dei frappè alla frutta, quello alle fragole.

Sono sufficienti 6 o 7 fragole, tale quantità può essere soggetta a variazioni giacché – si sa- non tutti i frutti hanno le stesse dimensioni, per questo occorre sempre avere occhio e fidarsi della propria testa.

Tagliate le fragole a pezzetti e deposte liberamente nel frullatore, procediamo all’inserimento del ghiaccio. Una vaschetta di ghiaccio, mediamente comprendente una decina di cubetti, è ampiamente sufficiente. Per aiutarvi nell’estrazione dei cubetti, talvolta difficoltosa, bagnate la vaschetta con acqua di rubinetto e piegate la plastica in senso contrario alla forma delle cellette (senza esagerare sennò potrebbero spaccarsi!).

Introdotto il ghiaccio, siamo al momento giusto per inserire il latte. Bastano generalmente 40 ml di latte per rendere sufficientemente fluido il composto. Anche in questo caso, non temiate di personalizzare la ricetta. Versate il latte fino a che le fragole ed il ghiaccio non siano quasi del tutto ricoperti. Non occorre necessariamente aggiungere zucchero, il sapore della frutta è sufficiente a rendere gustosa la ricetta.

Ed ora è il momento dello Shake! Chiudete il frullatore accuratamente per evitare docce fuoriprogramma e frullate. All’interno vedrete subito il composto diventare rosa, ma continuate a frullare affinché tutto il ghiaccio si trituri finemente.

Cinque minuti scarsi sono sufficienti al completamento della preparazione. Una ricetta veloce e semplice! Basta poi versare il frappè in un bicchiere e servirlo con una cannuccia, sentirete da soli che bel risultato!

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail