Nigella Lawson difende le donne curvy: "Niente Photoshop sulla mia pancia"

Le foto di Nigella Lawson per Taste

Nigella Lawson è una delle icone curvy più famose e amate del mondo, una cuoca inglese che oltre a proporci ricette golose e con mille milioni di goduriose calorie, ci insegna anche che non c’è niente di male nelle curve, nell’essere “burrose” e che si può essere comunque affascinanti e seducenti.

In questi giorni Nigella Lawson ha dichiarato a gran voce che nessuno deve toccare la sua pancia,si riferisce ai media inglesi e alle immagini pubblicitarie di The Taste, il nuovo reality della tv americana, che vede la bellissima domestic goddess (così è chiamata nel Regno Unito) fasciata in un tubino rosso in cui si vedono benissimo le sue forme generose e soprattutto la famigerata pancia!
Le foto di Nigella Lawson
Nigella Lawson presenta il suo libro
Nigella Lawson
Le curve di  Nigella Lawson
La bellissima Nigella Lawson

La pancia al giorno d’oggi sembra occupare i pensieri e le preoccupazioni di tutte le donne e di una buona parte degli uomini, prendere un chilo sconvolge molto di più di tutte le cose che stanno distruggendo il mondo e non è affatto normale. Nigella è stata chiara e diretta, ed ha proibito a tutti di photoshoppare la sua pancia nelle foto di presentazione di Taste. Ecco cosa ha dichiarato la sexy cuoca inglese:

"Anche se è stato davvero eccitante pensare di finire sui cartelloni a Los Angeles e negli Stati Uniti, sono stata molto severa, molto britannica, e gli ho detto che non erano autorizzati a photoshoppare la mia pancia. Una scelta furba? Hmmm. Ma quella pancia è la verità ed è arrivata 'in maniera onesta', come avrebbe detto mia nonna".

Nigella sta bene con il suo corpo e vive le sue curve in modo sereno, esattamente come dovremmo fare anche noi con la nostra pancia e in generale con i nostri difetti. Migliorare è giusto, ed è uno stimolo per andare avanti, ma rincorrere canoni estetici impossibili e privarsi di tutti i piaceri della vita è decisamente poco gratificante e malsano.

Voi cosa ne pensate?

Foto|Getty Images e ABC

  • shares
  • Mail