Come schiarire i capelli naturalmente e con prodotti naturali

Le donne amano cambiare look, taglio e colore. Quando si vuole cambiare in particolare il colore, la stragrande maggioranza di loro tende a volerli schiarire, da castano o biondo scuro per esempio a un biondo naturale.

Se state pensando di schiarire i vostri capelli di qualche tono senza stravolgervi, la soluzione più dolce per i vostri capelli è il ricorso allo schiarimento con rimedi naturali.

Uno dei rimedi più famosi che almeno una volta da ragazzine abbiamo provato è la camomilla sui capelli: per ottenere uno schiarimento, potreste utilizzare prima di tutto uno shampoo a base di camomilla. La camomilla sprigiona il suo effetto schiarente vero e proprio però attraverso dei decotti a casa, di gran lunga più efficaci.

Per preparare il decotto, basta far bollire qualche cucchiaio di fiori secchi in un litro di acqua più o meno per un quarto d'ora. Filtrate tutto e applicate il decotto pronto, dopo aver fatto lo shampoo, sui capelli bagnati.

Oltre il tradizionale decotto di camomilla, esiste qualche altro rimedio che può essere sfruttato insieme e che ha la funzione di potenziare gli effetti del fiore. L'effetto schiarente della camomilla è infatti potenziato dall'aggiunta del vino bianco o del limone al decotto di base di camomilla. In alternativa, potete lasciare macerare qualche cucchiaio di camomilla nel vino per un'intera notte, superata la quale potrete applicare la lozione ottenuta sempre sui capelli bagnati, come ultimo risciacquo dopo aver fatto il normale shampoo.

Infine, vi è ancora un altro rimedio naturale con effetto schiarente, ovvero la birra: utilizzatela in sostituzione allo shampoo per lavare i vostri capelli. Il risultato immediato sarà quello di avere capelli più chiari e lucenti. E' ovvio che l'odore dei capelli appena lavati, non sarà quello tradizionale... Forza e coraggio! Come dice il proverbio? Chi bella vuole apparire...

Utilizzando uno dei rimedi naturali sopra citati, i capelli risulteranno più chiari senza essere danneggiati con prodotti aggressivi.

Foto | Pinterest @Lucy Leonard

  • shares
  • Mail