Gli esercizi per l'interno coscia senza attrezzi per avere gambe snelle

Siamo ancora in pieno inverno e con questo freddo non è facile decidere di dedicarsi allo sport, all'attività fisica e alla cura del proprio corpo. E' molto più piacevole, infatti, dedicarsi a qualcosa che ci faccia sentire al caldo, magari sotto le coperte a sgranocchiare biscotti e bere cioccolata calda.

Sappiate, però, che la bella stagione è alle porte e non è salutare ridursi all'ultimo momento per provare a tornare in forma, magari in vista dell'estate. Oggi, dunque, vi suggeriamo gli esercizi per l'interno coscia senza attrezzi per avere gambe snelle.

Le gambe si possono allungare, snellire e tonificare grazie ad alcuni alimenti e a una corretta dieta, ma soprattutto con degli esercizi fisici a hoc e magari con un ciclo di massaggi specifici. Da un punto di vista nutrizionale occorre privilegiare un’alimentazione varia e ricca di frutta e ortaggi ricchi di acqua, vitamine e minerali. Per aiutare il drenaggio si possono bere quotidianamente infusioni di te verde, succhi di frutta e tisane di erbe officinali quali il tarassaco e il fucus, oltre naturalmente ai due litri di acqua consigliati in qualsiasi dieta.

Anche le fibre e il calcio contribuiscono a ottenere la diminuzione della circonferenza delle gambe perché limitano l’assorbimento di grassi nell’intestino e favoriscono la sua eliminazione tramite l’epidermide. Via libera quindi a yogurt, cereali integrali, latte scremato e frutta secca.

Da un punto di vista dell’allenamento migliore per le gambe esistono degli attrezzi in palestra che lavorano specificatamente per potenziare i muscoli del quadricipite, quelli interni, gli esterni e i glutei. Si possono poi praticare degli esercizi a corpo libero come gli squat e gli affondi frontali e laterali. Qualora si usassero i pesi occorre però che siano leggeri in quanto lo scopo non è ingrandire la coscia ma tonificare il muscolo in modo che bruci l’adipe e affini la gamba.

Anche lo step e la cyclette sono utili al raggiungimento dello scopo. Contemporaneamente occorre allenare anche la parte superiore del corpo e gli addominali in modo da raggiungere un’ armonia estetica che farà apparire più magre le gambe. Ricordare inoltre di fare sempre esercizi di stretching sia prima che dopo l’allenamento, per evitare strappi e garantire l’allungamento dei muscoli.

L’ideale sarebbe poi abbinare alla dieta e all’esercizio fisico anche una serie di massaggi, meglio se linfodrenanti e anticellulite, ma se non si hanno le possibilità economiche o il tempo si può optare per una cura di bellezza casalinga. Massaggiate ogni sera le gambe partendo dal basso e arrivando all’alto con movimenti circolari con olio di rosmarino, menta o mandorle. Durante la doccia alternate getti di acqua calda e fredda che stimolano la circolazione con un immediato effetto sgonfiante.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail