Il migliaccio di Carnevale, la ricetta tipica napoletana


Il migliaccio di Carnevale è una ricetta che fa parte della tradizione della cucina napoletana, un dolce a base di semolino perfetto da servire dopo pranzo, magari proprio il martedì grasso, insieme alle lasagne con ragù di maiale e al Sanguinaccio.

Il migliaccio è buono e delizioso, vi consiglio di provarlo in questi giorni ed eventualmente servirlo ai vostri ospiti per Carnevale.

Ingredienti

  • 250 gr di semolino
  • 1 litro di latte
  • 1 bustina di vaniglia
  • 80 gr di burro
  • 6 uova intere
  • 200 gr di zucchero
  • 400 gr di ricotta
  • buccia di limone
  • buccia di arancia
  • buccia di limone grattugiata
  • un pizzico di sale

Preparazione
Prendete una pentola grande e mettete il latte, la scorza di arancia e limone tagliata grossa e il sale, poi versate il semolino a pioggia e mescolate velocemente con un cucchiaio di legno. Portate sul fuoco e mescolate bene con il cucchiaio, appena comincia ad addensare togliete le scorze di agrumi e continuate a mescolare fino a quando il semolino non si stacca dalle pareti. Togliete la pentola dal fuoco e aggiungete 60 gr di burro, incorporatelo e fatelo sciogliere bene, poi fate raffreddare. Nel frattempo in una ciotola lavorate le uova con lo zucchero e la vaniglia, aggiungete la ricotta e mescolate fino ad avere un composto omogeneo, mettete anche la scorza di agrumi grattugiata per profumare la torta. Aggiungete il semolino, che a questo punto si sarà raffreddato, mescolate e incorporatelo bene, dovete ottenere un composto omogeneo. Imburrate e infarinate uno stampo a cerniera per torte e versate il composto, sulla superficie mettete qualche fiocchetto di burro e poi cuocete il vostro migliaccio in forno preriscaldato a 180°C per 45 minuti circa. Fate raffreddare completamente il migliaccio e decoratelo con lo zucchero a velo. Se volete all’impasto potete aggiungere canditi misti e uvetta, per dare al dolce un aspetto più allegro e carnevalesco.

Fonte|ideericette
Foto|Flickr

  • shares
  • Mail