Le donne che leggono sono pericolose?

donna che legge a letto

Più o meno a metà luglio avevo postato un sondaggio in cui chiedevo Le donne che leggono in spiaggia sono meno attraenti?. La maggior parte delle lettrici ha votato la risposta "Cosa c'entrano i libri con il sex appeal di una donna?". Per me è sempre stato il contrario, nel senso che agli occhi degli uomini i libri rendono la donna meno appetibile. Il motivo? Una donna che legge pensa ed è quindi meno facile da prendere in giro (in realtà pensano anche che noi lettrici siamo molto noiose o magari è solo un alibi che ci troviamo noi che non siamo le bonazze di turno).

Ad ogni modo, mentre cercavo foto di donne che leggono mi sono imbattuta nella presentazione che Daria Bignardi ha scritto per il libro: Le donne che leggono sono pericolose, una storia della lettura femminile attraverso disegni, fotografie e dipinti.

Ecco un estratto dell'introduzione:

Le donne che leggono sono pericolose perché non si annoiano mai e qualunque cosa accada hanno sempre una via di fuga: se ne infischiano se le fai troppo soffrire perché loro s’innamorano di un altro libro, di un’altra storia, e ti abbandonano.

Ma la frase più bella è questa:

Le donne che leggono sono pericolose perché nutrono i loro sogni e non c’è nulla di più rivoluzionario di una donna che sogna di cambiare la propria vita: se lo fa, farà la rivoluzione, se non lo fa seminerà il terrore.

Cosa ne pensate?

Via | La Stampa
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail