Le ricette dei dolci tipici del Carnevale di Venezia


I dolci tipici del Carnevale a Venezia sono deliziosi e caratteristici, se non avete la fortuna di poter passare un paio di giorni tra le maschere, le feste e le golosità veneziane, potete provare a fare in casa questi buonissimi piatti. Il dolce simbolo del Carnevale di Venezia è la frittella, detta anche fritola, una vera bontà!

Ottimi anche i galani e i crostoli veneziani che in pratica sarebbero le Chiacchiere. In questo caso però ci sono alcune piccole differenze, non tanto nell’impasto, quanto nella forma. I Galani sembrano dei veri e propri nastri filanti, sono sottili e molto friabili. I crostoli hanno una forma più regolare e sono leggermente più spessi.

Vediamo insieme la ricetta per preparare le frittelle, o fritole, veneziane.

Ingredienti: 12 g di lievito di birra, 200 g di farina, 40 g di uva passa, 40 g di pinoli, 40 g di cedrini canditi, 350 g di olio di semi, 40 g di zucchero semolato, 16 g di zucchero a velo, 0,5 cl di grappa o rum
Preparazione: Sciogliete il lievito di birra in pochino di acqua tiepida, poi versatelo in una ciotola e aggiungete lo zucchero, la farina e la grappa, impastate bene fino ad avere un composto omogeneo. Formate una palla, mettetela in una ciotola, coprite con la pellicola e fate lievitare fino al raddoppio, ci vorranno circa 2 ore. Riprendete l’impasto e aggiungete i pinoli, l’uvetta ammollata e strizzata e i cedrini canditi, impastate per distribuirli e fate riposare l’impasto per una mezz’oretta. Formate delle palline e friggetele in abbondante olio caldo fino a quando saranno ben dorate. Scolate le frittelle sulla carta da cucina, poi mettetele in un piatto da portata e servitele ben calde con un po’ di zucchero a velo.

Foto|Flickr

  • shares
  • Mail