Pulizie di casa: detergenti naturali ed economici fai da te

Pulizie di casa: detergenti naturali ed economici fai da te Lo so che la vostra vita è molto interessante e i vostri impegni fuori casa sono coinvolgenti e vi danno grandi soddisfazioni. Ma che dire dei vostri doveri casalinghi? In effetti anche in casa abbiamo le nostre incombenze forse meno elettrizzanti e divertenti ma necessarie per il buon andamento della nostra vita.

Personalmente sono una persona poco attenta agli acquisti, e solitamente quando vado al supermercato a comprare i detersivi e il materiale per la pulizia della casa faccio poco caso ai costi (per la solita fretta che attanaglia la mia esistenza!), e non penso mai alla possibilità di creare dei liquidi naturali in casa, che possano far bene anche all'ambiente oltre che alla nostra casetta. Molto male...direte voi. E avete ragione.

Oggi però, mi sento più ecologica del solito, e ho scovato delle ricette naturali per produrre dei detergenti economici ed eco-friendly. Ho scoperto che con gli oli essenziali che potete trovare in farmacia o erboristeria si possono fare grandi cose. Di seguito trovate alcune idee di prodotti fai da te con cui potete mettervi alla prova.

Via | TheModernHousewives
Foto | Flickr

Detergente spray per ogni tipo di pulizia della casa

Di cosa avete bisogno: un erogatore spray che avete usato e potete sciacquare e riciclare, aceto bianco (400 ml), acqua di rubinetto (200 ml), 20 o più gocce di olio essenziale di albero del té o di lavanda.
Mettere il liquido in bottiglia ed agitare bene per unire il tutto. Questo spray può essere utilizzato per tutti i tipi di pulizia. E' fantastico per la pulizia di specchi e vetri, elimina macchie, ed è utile per disinfettare il sedile del WC e come deodorante per ambienti. Se non unite l'acqua (usando solo l'aceto e l'olio essenziale) si può usare come ammorbidente.

Crema di sapone

Di cosa avete bisogno: un bollitore e un contenitore di plastica riciclato (come quello dello yoghurt da un litro), scarti di sapone a pezzi o troppo piccoli da usare per lavarsi, acqua bollente e olio essenziale di qualsiasi tipo.
Riempire il bollitore con l'acqua e fate bollire l'acqua. Tritare o grattugiare il sapone e mettetelo nel contenitore di plastica. Versare l'acqua bollente sopra gli avanzi di sapone, mescolare e lasciar riposare per alcune ore. Il sapone si fonderà, si combinerà con l'acqua e creerà una crema. Può essere usata per lavare i pavimenti, specialmente piastrelle, per superfici in vinile o linoleum, l'esterno delle automobili, la tazza del Wc, per una pulizia veloce di tappeti, giocattoli e lavaggio di capi di lana e coperte. Può anche essere usato come sapone liquido, se messo in un dosatore, e come shampoo.

Miscela per pulire utensili in ottone, rame e bronzo

Di cosa avete bisogno: un contenitore e almeno due stracci, uno inumidito con acqua fresca, mezza tazza di sale, aceto bianco.
Mescolare il sale e l'aceto per fare la pasta. Applicare la pasta sugli accessori di ottone, bronzo o rame da pulire. Lasciare la pasta per almeno cinque minuti. Strofinare tanto da eliminare la pasta con lo straccio asciutto, lucidando bene una volta tolta. Pulire i residui con lo straccio umido. Questo è l'ideale per lucidare i candelabri, come aggiunta per fare una pulizia approfondita del bagno, ma anche come disinfettante per le ferite aperte (brucia parecchio ma funziona!).

  • shares
  • Mail