I secondi piatti di Carnevale da fare semplicemente in casa


Le ricette tradizionali dei secondi di Carnevale non sono molte, sono per lo più piatti di carne o rivisitazioni di ricette dolci, proposte in chiave salata. Dato che per fare le lasagne si utilizza il ragù di maiale, il secondo perfetto, e anti sprechi, potrebbe essere la carne che si utilizza per fare il sugo, costine, cosce, e tutte le parti più succulenti e deliziose del maiale, cotte a fuoco dolce per molte ore.

Se volete preparare dei secondi buonissimi e originali potete preparare degli involtini di carne farciti con salame e provola affumicata, oppure con i funghi, scegliete un ripieno che vi piace e che gradiscono anche i vostri ospiti. Ottimo anche il polpettone farcito con uova, salumi e verdure oppure il falso magro che invece è preparato con la carne a fette sottili. Se volete fare un classico che mette tutti d’accordo potete preparare il pollo fritto oppure il pollo al forno, potete fare la ricetta classica con le patate e la cipolla oppure fare le coscette impanate con uovo sbattuto, pangrattato, parmigiano e spezie. Accompagnate questi piatti con crocchette di patate, verdure al forno e cipolline in agrodolce.

Se invece volete gustare qualcosa di più originale potete preparare delle frittelle salate, potete anche farne varie versioni, con salumi, verdure, formaggi, salsiccia ecc. Anche le torte salate vanno benissimo per il pranzo o la cena di Carnevale, il migliaccio salato è una ricetta deliziosa fatta con salsiccia di maiale, ciccioli, pecorino, sugna e vino roso.

A Carnevale potete concedervi qualche caloria in più ma ricordatevi di evitare di cucinare per un esercito, fate in modo che non rimangano troppi avanzi che sarete poi costretti a mangiare nei giorni successivi.

Foto|google images

  • shares
  • Mail