Il balsamo per labbra fai da te per renderle morbide e sane


Creare un balsamo per le labbra fai da te non è un’operazione complicata. Il rimedio migliore per mantenere la nostra bocca morbida e sana è passare con una garza, più volte al giorno, del semplice olio di oliva extravergine. Perché? Prima di tutto è molto emolliente e poi è ricco di vitamina E, quindi protegge la pelle dai segni del tempo e dall’invecchiamento.

Potete poi creare un prodotto solido, da portarvi magari dietro durante la giornata lavorativa. L’olio è ottimo, ma non è comodo. Soprattutto non si può infilare in borsa, perché potrebbe macchiare tutto in modo tremendo. Per fare una sorta di stick, acquistate i seguenti prodotti: 10 grammi di cera d’api, 3 grammi di glicerina, 10 grammi di miele, 5 grammi di burro di karitè e 5 grammi di olio di mandorle.

Sono tutti prodotti abbastanza comuni e li potete trovare in erboristeria con molta facilità o in quelle profumerie che vendono solamente prodotti bio al 100 percento. Come bisogna proseguire? Gli ingredienti solidi vanno fatti sciogliere a bagnomaria in un pentolino antiaderente. Una volta che i prodotti hanno la stessa consistenza potete unirli.

Girate con una certa cura, per fare in modo che il composto sia ben omogeneo. Il balsamo, una volta solidificato si può utilizzare già così. Se desiderate che abbia un buon profumo, magari mettete qualche goccia di olio essenziale agrumato. Trasferite poi il prodotto in una scatolina, con tappo avvitabile. Per applicarlo usate il polpastrello. Quante volte al dì? Non c’è una regola, tutte le volte che sentite le labbra secche.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail