Il mascara waterproof delle migliori marche e come applicarlo correttamente

Il mascara... E' uno dei tre prodotti essenziali (gli altri due sono il fondotinta e il rossetto) senza i quali una donna è persa. Scherzi a parte, una donna ha bisogno di almeno questi tre prodotti per essere impeccabile in pochissimo tempo.

Il mascara in particolare è un prodotto davvero fondamentale, per esempio pensate a quando avete realizzato un make up completo, con base, blush, cipria, rossetto e un gioco di colori di ombretti sugli occhi. Per quanto il make up possa essere perfetto senza il mascara non ha personalità. Il mascara conferisce carattere allo sguardo, che diventa subito intrigante, profondo e interessante.

Esistono vari tipi di mascara: quello che volumizza, quello che allunga, quello incurvante, quello che pettina, e quello waterproof. Quest'ultimo è il più strong tra tutti, quello che necessita di uno struccante occhi bifasico apposito per essere rimosso, quello che resiste ai pianti, all'acqua e alle intemperie.

Ma, come si applica correttamente il mascara?

I passaggi sono solo tre e ormai abbastanza famosi:


  1. Applicatelo, partendo dalle ciglia superiori. In particolare appoggiate lo scovolino dalle radici e trascinatelo verso l'esterno. Abbiate cura di fare la prima passata tenendo lo sguardo verso il basso, aspettate qualche secondo che si asciughi leggermente;

  2. Applicate allo stesso modo sulle ciglia inferiori avendo cura di guardare verso il basso, ma con la piccola quantità rimasta sullo scovolino, e lasciate asciugare leggermente per qualche secondo;

  3. ripassate poi sulle ciglia superiori partendo dalle radici verso l'esterno con un movimento zig-zag, ripetetelo due o tre volte. Questo movimento favorirà che le ciglia che saranno ben pettinate e ampie per uno sguardo favoloso.


Anche dopo le ultime passate (il movimento zig-zag riservatelo solo per ciglia superiori) lasciate - guardando verso il basso - che il mascara si asciughi per un paio di muniti.

Se sbavate il mascara durante l'applicazione, potete utilizzare un cotton fioc imbevuto di crema idratante o di struccante o di tonico.

Per evitare che sull'applicatore/scovolino ci siano dei grumi, rimanenti magari dalle precedenti applicazioni, prima di procedere all'applicazione pulitelo bene con una velina di carta.

Foto | Pinterest @Baochau Vu

  • shares
  • Mail