Anche le donne possono farla in piedi: in Cina le toilette femminili cambiano volto

La parità dei sessi è stata finalmente raggiunta in tutto e per tutto: le donne fanno la pipì in piedi esattamente come gli uomini; le differenze fisiche sono solo un dettaglio.

Succede nei bagni della Shanxi Normal University a Xi’an City: il mese scorso nelle toilette femminili, accanto alle consuete porte dietro cui si nascondono turche o water, sono comparsi degli strani orinatoi. Strani non in quanto tali, ormai li conosciamo, stanno in tutti i bagni pubblici maschili; ma strani perchè espressamente pensati per il sesso femminile.

La scritta sopra all'orinatoio recita "Se ogni donna facesse la pipì in piedi, la Shaanxi Normal University risparmierebbe 160 ton di acqua ogni giorno". Non è esattamente ciò che potrebbe invogliarci a provare l'ebbrezza di farla in piedi, ma sicuramente è una buona causa.

Pare però che le nuove toilette femminili non abbiano riscosso molto successo: per utilizzarle infatti viene fornito uno speciale imbuto usa e getta, di cui si possono consultare le istruzioni per l'uso, che viene considerato dalla maggior parte delle studentesse antigienico.

Il professor Qu Yajun è convinto che l'idea vada promossa e diffusa, per diversi motivi, non ultimo quello di evitare possibili contagi di malattie. E se si pensa che gli imbuti usa e getta non siano il massimo dell'igiene, bisognerebbe ricordarsi che gli strumenti esistono: un GoGirl personale potrebbe infatti risolvere tutte le remore delle studentesse cinesi.

Che ne dite ragazze? Ci piacerebbe fare la pipì in piedi in orinatoi come questi?!?

Via | Shangai Daily

  • shares
  • Mail