Dimissioni del Papa, a dare la notizia del secolo è stata la vaticanista Giovanna Chirri

L'Ansa è stata la prima a comunicare, con il classico sintetico lancio, la notizia del secolo, le dimissioni di Papa Benedetto XVI ed il merito è di Giovanna Chirri, la vaticanista dell'agenzia che conosce alla perfezione il latino. La cerimonia del Concistoro che, solitamente non viene ritenuta di grande importanza mediatica, infatti, si tiene proprio in latino, una lingua sconosciuta ai più e di cui, anche se appresa sui banchi di scuola ai tempi del liceo, generalmente si ha ad una conoscenza approssimativa. Ma nonostante questo l'Ansa è riuscita a battere tutti sul tempo, proprio grazie alla sua vaticanista:

E' stato semplice, eravamo pochissimi in sala stampa a seguire la diretta interna del Concistoro. Tutti hanno parlato in latino e quando è stato il turno del Papa io ho capito subito che si stava dimettendo ma il mio cervello non voleva crederci: sono rimasta un po' terrorizzata e onestamente ho perso anche un po' di tempo. Poi ho chiamato la redazione, sono stati momenti concitati. Quando Sodano in Italiano ha parlato di "fulmine a ciel sereno" abbiamo avuto la conferma e lanciato la notizia

.

Alle 11,47 minuti di questa mattina, sul sito internet dell'Ansa, è comparso il brevissimo flash in cui si riportava l'annuncio delle dimissioni del Papa. La notizia è finita in breve tempo sui siti di tutto il mondo ed è stata diffusa ulteriormente grazie ai Social Network, Twitter su tutti.

A proposito della tempestività della giornalista, il direttore dell'Ansa Luigi Contu si è dichiarato davvero molto soddisfatto ed ha lodato il lavoro di Giovanna Chirri, dimostrazione che nel giornalismo, come in tutti i settori, le conoscenze e l'esperienza pagano sempre.

Via | Messaggero
Foto | Getty Images

  • shares
  • Mail