Gastrosexual: gli uomini che cucinano sono sexy?

chefI vostri compagni sanno cucinare o sono proprio schiappe ai fornelli? E gli uomini all’ascolto che tradizione vuole vengano presi per la gola cosa pensano di questo cliché che sembra ormai più che superato?

In tempi di pari opportunità sempre sbandierate ma meno spesso effettivamente raggiunte proviamo a sfatare un altro mito: gli uomini ai fornelli non sono tutti incapaci e per di più ne scoprono il risvolto sexy. Chiamiamo gastrosexual questo nuovo mostro dei nostri tempi, pronto a seppellire il metrosexual degli ultimi anni.

Il termine è entrato a pieno diritto nell’Urban Dictionary, che si riferisce ad un uomo che vive la cucina come un hobby e non come un dovere, che ha capacità culinarie creative e nessuna paura di metterle in mostra, servendosene anzi come un’ulteriore arma di conquista (e non solo femminile).

Mentre noi ci affanniamo a recuperare il terreno che ci distanzia dagli uomini in spazi che da sempre sono appartenuti a loro, loro intanto si appropriano dei nostri, divertendosi pure un mondo mentre noi consideriamo ciò che loro trovano uno svago un pesante dovere sociale?

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail