Oscar Pistorius arrestato per aver ucciso la fidanzata, la polizia non crede all'errore


Oscar Pistorius, il famoso atleta sudafricano campione paraolimpico, è stato arrestato per aver ucciso la sua fidanzata, proprio oggi nel giorno di San Valentino. Non sono ancora chiare le dinamiche dell’incidente. Il corridore avrebbe sparato alla compagna scambiandola per un ladro o un intruso, nel tentativo di entrare nella sua abitazione. La Polizia però non crede alla versione dell'atleta e quindi alla possibilità che sia solo un tragico errore.

La giovane donna, la modella Reeva Steenkamp (30 anni), è morta dopo essere stata colpita da ben quattro colpi di arma da fuoco alla testa e al braccio. La sparatoria è avvenuta nella residenza dell’atleta nella zona di Silver Lakes, stamattina intorno alla 4. Ovviamente, ora Oscar è in stato di fermo e dovrà comparire davanti a un magistrato di Pretoria nelle prossime ore. Intanto è stato accompagnato in ospedale per verificare il tasso alcolico e la presenza di segni di lotta. Le prime indiscrezioni rivelano che la Polizia dovrebbe opporsi alla richiesta di poter uscire sotto cauzione.

Purtroppo la vita sentimentale di Pistorius, dalle prime indagini, sembra essere stata molto burrascosa: il portavoce della polizia ha riferito che gli agenti erano già stati chiamati nella residenza per «segnalazioni» di natura «domestica», definizione che potrebbe indicare un violento litigio tra Pistorius e la fidanzata. Il ragazzo dall'arrivo delle forze dell'ordine si trova «in forte stato di choc».

La notizia, invece, è stata riportata per prima dal quotidiano in lingua africaans, il Beeld, raccontando la versione di Pistorius, secondo cui la giovane si era introdotta in casa proprio per fare gli auguri di San Valentino al suo fidanzato. Ipotesi alquanto improbabile, perché la villa di Pistorius ha un sistema di sicurezza davvero elevato.

L’atleta ha dichiarato di aver udito dei rumori sospetti e di aver sparato alla ragazza pensando fosse un intruso. Sul luogo del delitto, è stata ritrovata una pistola automatica calibro 9. Purtroppo la situazione è ancora molto confusa. La famiglia della Steenkamp è «devastata» dalla tragedia.

Oscar Pistorius è una stella Olimpica. È stato il primo amputato a correre le Olimpiadi indossando protesi in fibra di carbonio.

Via | Corriere
Foto | Getty Images

  • shares
  • Mail