Marie Antoinette è un robot

Odiata in vita, riabilitata dopo la morte, osannata dalla letteratura e frequentatissima dal cinema: è Marie Antoinette, regina ragazzina che ci è rimasta nel cuore. Nelle sue moltissime reinterpretazioni ce n’è anche una che si discosta dal solito per giungere all’insolito: si trasforma in robot, suona uno strumento, indossa un sontuoso abito.

Fa parte della mostra Sciences and Curiosities at the Court of Versailles in corso fino a Febbraio ma è stata realizzata nel 1784 e presentata alla regina l’anno dopo, che l’acquistò. L’ennesimo volto di una donna che ci piace ancora scoprire nelle sue innumerevoli sfaccettature.

Via | TheGloss

  • shares
  • Mail