Le proprietà del miglio in ricette di bellezza e cucina


Il miglio è un cereale, molto antico. È considerato un rimedio per lo stress, il senso di stanchezza e per la depressione, ma non solo. È molto ricco di vitamine (B, E e K), di sali minerali, come cui potassio, fosforo, magnesio, ferro e zinco, mentre contiene pochissimi grassi e proteine. Per tutte queste proprietà è un importante alleato nella dieta, ma anche nella cura della bellezza del nostro corpo.

Inseritelo quindi nella vostra alimentazione, soprattutto se fate fatica a digerire e soffrite di acidità, perché è molto leggero e soprattutto è energizzante. È perfetto, tra l’altro per i bambini, anche durante la fase dello svezzamento. Fare il pieno di questo cereale, inoltre, vuol dire assicurarsi unghie forti, capelli sani e luminosi, pelle più bella e denti robusti. Insomma, non si scherza. Vediamo quindi come utilizzarlo.

Se il problema è la caduta dei capelli, potete per esempio mangiare un piatto di miglio una volta al giorno. Come abbiamo detto è ottimo per combattere lo stress, che a sua volta si manifesta con la perdita della nostra chioma. Cucinatelo semplicemente come se fosse un risotto, quindi tostatelo con un po’ d’olio e poi portatelo a cottura aggiungendo del brodo. È ottimo abbinato a un piatto di verdure.

Potete anche utilizzarlo per fare delle belle polpettine vegetariane. In questo caso avete bisogno di 1 tazza di miglio, 2 carote, 1 cipolla, 1 patata, 2 cucchiaie di pan grattato, sale, pepe, olio e acqua. Fate bollire la verdura e separatamente il miglio. Poi passate la verdura e aggiungete il composto al miglio, salate e pepate. Se il composto risulta liquido, mettete del pan grattato (se non siete vegane anche un uovo) e fate delle polpettine, che andranno fritte in olio extravergine d’oliva.

Via | Riza
Foto | Flickr

  • shares
  • Mail