Toilette, discriminazioni e fantasia: un viaggio attraverso le insegne dei bagni pubblici

Paese che vai, segnale di toilette che trovi. Se pensavate di sapere tutto sull'argomento, visto che su Pinkblog avete trovato le news più irriverenti e divertenti sull'argomento, dovrete comunque ricredervi. Date un'occhiata a questa curiosa rassegna fotografica, che raccoglie le insegne che indicano la toilette in diversi paesi del mondo. Troverete un'incredibile, per quanto ovvia, donna con il burqua, ma anche diverse interpretazioni su cosa siano l'uomo e la donna l'uno per l'altra.

Per alcuni la donna è solo un uomo con la gonna, per altri invece l'uomo è solo una variante della donna: in inglese il gioco di parole è facile, anche se devo ammettere che non ci avevo mai pensato. Non tutti i cartelli, ad ogni modo, sono di facilissima interpretazione. Di sicuro non avrei mai pensato di dire che ho trovato interessante questo argomento.

Se seguite questo il link al sito Rue 89 troverete un articolo complesso che esamina seriamente, in francese purtroppo, anche le immagini usate nel passato, quelle più metaforiche (che comprendono scarabei, personaggi delle favole) e meno metaforiche (simboli fallici e amenità varie). Vi garantisco che ne resterete conquistati.

Via | Giornalettismo

  • shares
  • Mail