Come fare i macarons senza chiamarsi Ladurée

macaron-maker

Non siete provette cuochine? Non fa niente, spesso il segreto è negli attrezzi giusti anziché nel talento. Mi sono affannata a preparare macarons con le mie sole mani per anni, essendo troppo lontana Parigi per passare un pomeriggio da Ladurée quando ancora il negozio di Milano non era neanche nei progetti di chi ha conquistato i palati di mezzo mondo con i suoi dolcetti.

Ora scopro che c’è un macaron-maker che rende tutto più facile. Lo vedete in foto, è giapponese. Prendere lezioni di pasticceria francese dai giapponesi farà inorridire tanti ma in fondo si fa sempre di necessità virtù e rinunciare a certe delizie per mera incapacità manuale sarebbe un delitto peggiore. La ricetta invece bisogna che sia originale. Io uso quella di Mercotte.

Via | Popgadget

  • shares
  • Mail