Le donne che amano le tette: le "lesbiche solo tette"

Lesbiche? Bisex? Etero? Nessuna di queste categorie. C'è una nuova definizione per una tipologia di donne che pare esista, ma a cui non era ancora stato dato un nome: le "lesbiche solo tette".

Si tratterebbe di donne che amano la compagnia di altre donne, anche a livello in qualche modo fisico e sensuale, ma che non vogliono avere niente a che fare con le vagine altrui. Il punto è che queste donne preferiscono le tette e si concentrano su giochi erotici o semplicemente su "coccole" che eleggono a protagonista proprio il seno femminile.

Se il piacere è quello che può derivare dal toccare qualcosa di pieno e morbido, a rigor di logica dovrebbe fare lo stesso effetto anche il gluteo, che solitamente nelle donne è più piacevole e liscio rispetto a quello degli uomini. Ma nella definizione di cui sopra, rientrano soltanto le tette, non c'è scampo. Il motivo psicologico intrinseco? Forse il ricordo del seno materno, oppure la propensione verso la sensualità più dolce propria delle donne.

Qualche mese fa è nato un sito espressamente dedicato a questa categoria di donne, finora effettivamente poco contemplata: si chiama appunto Boobsonlylesbian e si propone di creare un luogo virtuale votato al piacere della popolazione femminile con tale inclinazione, postando immagini ed eventualmente video stimolanti per le donne che amano solo le tette.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail