Decorazioni di Natale fai-da-te: la fragranza di pino fatta in casa

Decorare la casa significa anche profumarla: gli ambienti domestici devono essere un piacere che coinvolge il più possibile tutti i sensi, e se le decorazioni devono solleticare la vista, non è detto che non debbano stimolare anche l'olfatto.

Volendo rimanere in tema natalizio allora, ecco la ricetta per preparare una fragranza tipica di questo periodo da tenere in casa, quella che ricorda i pini e gli abeti.

Vi serviranno un piccolo pezzo di legno d'albero, di uno o due centimetri di spessore, aghi di pino, chiodi di garofano, cannella, mirtilli e acqua. Ovviamente servirà anche una bella ciotola e se avete il riscaldamento tradizionale con i termosifoni in casa, il gioco è fatto.

Si procede così: mettete il pezzo di legno nella ciotola e riempitela d'acqua, senza però immergere del tutto il legno; aggiungete il resto: aghi di pino, chiodi di garofano, cannella e mirtilli. Posizionate poi la ciotola sul termosifone, che scaldando farà evaporare l'acqua e diffonderà una piacevolissima fragranza natalizia nell'aria.

Una volta evaporata tutta l'acqua, basterà aggiungerne dell'altra e magari rinnovare gli ingredienti, per riottnere lo stesso piacevole profumo. I posti ideali per collocare la ciotola profumata di Natale è l'ingresso, la camera da letto (ma non di notte) o al massimo il soggiorno, se non è aperto sulla cucina. Sono da evitare invece la stanza dei bambini, la sala da pranzo e appunto la cucina, dove devono bastare gli odori di cottura a rendere l'aria piacevole.

Mandateci le foto delle vostre decorazioni e creazioni a tema natalizio a info@pinkblog.it, magari proprio di quelle che vi segnaliamo su Pinkblog: le più belle saranno pubblicate in uno speciale post natalizio.

Via | Organicauthority

  • shares
  • Mail