Contro la pelle del sedere ruvida ecco lo scrub naturale al miele


La pelle ruvida sui glutei è davvero molto fastidiosa. Purtroppo, si tratta di una zona delicata, sempre soggetta a sfregamento e a stare al chiuso. Immaginate lo stress che la cute deve ripetutamente subire dall’elastico o dalle cuciture degli slip, dai pantaloni (soprattutto i jeans aderenti) e dalle calze. Inoltre, è un punto delicato perché spesso è terra florida di foruncolini. Come curare?

Ricordate di mettervi sempre una bella crema idratante o anche un po’ d’olio, la sera prima di andare a dormire, e dopo la doccia. Seconda cosa, fate un bello scrub naturale una volta ogni due settimane e durante l’estate anche tutte le settimane. Come si fa? Prendete del miele, che è ricco di vitamine ed è anche molto idratante, e poi tritate dei semi o del riso o anche del sale grosso.

Dovete ottenere una polvere granulare simile a della sabbia e non deve essere solubile in acqua. Il sale lo è, ma non è immediato, a differenza dello zucchero. Ora aggiungete in una ciotolina due cucchiai di bagnoschiuma, uno di miele (scegliete quello liquido come il miele d’acacia o di castagno) e poi un cucchiaio di polvere.

Applicate, dopo la doccia, questo prodotto sui glutei con movimenti circolari. Deve essere un massaggio leggero, ma costante. Poi riaprite l’acqua della doccia e sciacquate via tutto. Al tatto sentirete subito la pelle più morbida. Ricordate, di applicare una buona crema subito dopo il trattamento. Se cercate delle altre maschere, per i capelli e il viso, leggete i consigli di Clio Make up.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail