Sondaggio unghie: ricostruzione, nail art o naturali

italian nailsLa tendenza e l’evoluzione di essa parlano chiaro: da una prima affermazione della frecnh manicure alla ricostruzione delle unghie in gel il passo è stato breve e ancor più fluido è stato il passaggio alla nail art più o meno spinta.

Tra le decorazioni più semplici e minimali a quelle decisamente sopra le righe c’è un abisso di sfumature ma la parentela è comunque innegabile. Eppure c’è ancora chi resiste e sostiene solo le unghie al naturale, corte o lunghe ma sempre ben curate, foss’anche solo perché più aderenti al proprio stile. Io ammetto di essere tra questi. E voi?

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail