Extreme ironing: ti stiro la camicia mentre scalo una montagna

Estate, tempo di vacanze. Che ne dite di un bel viaggetto in traghetto, muniti di asse e ferro da stiro?

Questo infatti è quello che propone la Stena Line, compagnia di navigazione britannica, che offre pacchetti viaggio per praticare l'"extreme ironing".

No, non si tratta di viaggi premio per casalinghe esaurite che non riescono ad abbandonare il loro migliore amico (il ferro da stiro, appunto): l'extreme ironing è effettivamente uno sport, anche diffusamente praticato, nato in Inghilterra nel lontano 1997 dal "genio" di Phil Shaw, che dopo una dura giornata di lavoro avrebbe preferito andare a fare un po' di roccia piuttosto che dover stirare la sua personale montagna di indumenti.

E così unì l'utile al dilettevole, dando vita a quello che i suoi adepti chiamano "l'ultimo sport estremo che unisce il brivido di un'attività estrema all'aperto con la soddisfazione di una camicia ben stirata".

Questo "sport" è talmente diffuso che , oltre a molteplici siti delle varie associazioni nazionali ed internazionali di ironists, blogs e calendari e
esistono addirittura i campionati mondiali di extreme ironing.

via | Shiny Shiny

  • shares
  • Mail