Shopping da sola o con le amiche?

Tempo di saldi e acquisti sfrenati. Ma voi preferite lo shopping solitario o la caccia all’affare in branco? Il dilemma è di quelli storici, a-stagionale e valido per tutte. Però bisogna ammettere che in periodo di sconti si fa pressante e più che mai attuale. Merita qualche riflessione.

Primo: coordinare i tempi. Io sono velocissima quando compro, voglio vedere più negozi possibili, non lasciarmi sfuggire neanche un’occasione. So già cosa voglio e se decido di provare un capo è perché mi piace e ho intenzione di acquistarlo. Le mie amiche no. Sono più oculate, riflessive (cioè: indecise, lente). È evidente che c’è una prima discrepanza. Notevole.

Secondo: c’è l’ultimo capo e indossiamo la stessa taglia. Chi lo prende? Qui intervengono meccanismi di bizzarra cavalleria tra donne, nei quali ciascuna immola il proprio ardente desiderio del feticcio di turno sull'altare dell’amicizia. E si finisce per litigare, nei casi più estremi, su chi debba comprare quel benedetto abitino. Paradossale. Oppure, al contrario, nessuna vuole cedere. Che si fa?

Terzo: taglie diverse e imbarazzi da camerino. Vi sarà capitato di accompagnarvi a qualcuno che si ostina a voler infilare un capo che proprio non va. A me sì, ma ero io che volevo infilarmi un paio di deliziose e ultimissime scarpette di un numero più piccolo. Che fare? Siete spietate e sincere oppure fingete di essere occupate col cestone del 3x2, che non avreste mai degnato di uno sguardo in altre circostanze?

Quarto: i pareri delle amiche. “Ti sta un vero amore!” eppure a voi sembra che allarghi i fianchi. Il modo migliore per toppare e portarsi a casa qualcosa che metterà le ragnatele nell’armadio. È vero: anche le commesse possono essere infide ed elargire complimenti ammirati non richiesti, e fuorvianti. In questo caso la soluzione è più radicale: non ascoltare nessuno e fidarsi solo dello specchio.

Le seguaci dello “shopping alone” sono molte e in giro per la rete si trovano decaloghi e confessioni che spiegano le ragioni dello shopping solitario.
Di contro lo shopping collettivo può essere gratificante sotto altri aspetti. Un pomeriggio in compagnia, una piacevole sosta al bar, pettegolezzi in libertà. Voi cosa preferite? E perché?

  • shares
  • Mail