Coppia: non perdonare il partner fa bene al rapporto

Coppia: non perdonare il partner fa bene al rapporto

Ho sempre pensato che in un rapporto di coppia è meglio chiarire subito se c'è stata una mancanza da parte del partner. In tal caso è meglio che il problema venga sviscerato prontamente anche con decisione.

In effetti, secondo un recente studio, i rapporti sono migliori se si decide di discutere ed è meglio non perdonare ma tenere il punto. Naturalmente bisogna considerare che entrano in gioco molti fattori come il tipo di rapporto, quanta fiducia e intimità ci siano nella relazione, che genere di problema ci si trovi ad affrontare.

Sono state prese in esame 135 coppie appena sposate e i risultati hanno dimostrato che gli individui che hanno dichiarato di non essersi arrabbiati per qualcosa di sbagliato che aveva fatto il proprio coniuge, e di averlo perdonato il giorno stesso, hanno quasi il doppio delle probabilità di vedere il proprio partner comportarsi male nuovamente il giorno successivo, rispetto alle coppie nelle quali l'offeso sia rimasto arrabbiato e non abbia perdonato. In effetti se l'uomo o la donna si accorgono di non aver troppo sconvolto il proprio compagno, penseranno di poterlo rifare nuovamente senza troppi danni per la relazione.

A me capita di perdonare con facilità quando sono molto stanca, e per non stressarmi ulteriormente cedo in automatico. E' quindi consigliabile chiudere la giornata con l'umore nero e dormirci sopra prima di intenerirsi e assolvere, anche perchè c'è un filo sottile che distanzia il perdonare dal diventare uno zerbino alla mercè del partner.

Foto | Flickr
Via | TheStir


Vota l'articolo:
4.00 su 5.00 basato su 6 voti.  

I VIDEO DEL CANALE DONNA&LIFESTYLE DI BLOGO