Milano Moda Donna: la sfilata Moschino autunno inverno 2013-2014


Questa mattina Rossella Jardini ha presentato la collezione autunno inverno 2013-2014 di Moschino sulle passerelle del Milano Moda Donna, una dichiarazione d’amore senza mezzi termini al mondo anglosassone e alla “scottish-mania”. Tutto questo non rischia di farci andare in overdose? Probabilmente si, ma a Moschino tutto è concesso.

La nuova collezione invernale di Moschino è tutta giocata sul tartan e sui colori rosso, nero e bianco che poi sono anche il must della maison italiana. L’inconfondibile ironia di Moschino non manca all’appello e ci viene presentata tramite total look in tartan rosso, quello che ci imponevano a 10 anni da bambine, ma anche nelle mostrine d'oro ricamate, nei cappelli stile Scotland Yard, nelle rose rosse e negli stemmi con la M di Moschino, ispirati alle case reali e ai collage più esclusivi.

Uno stile allegro e pimpante ma che guarda al passato con una nota nostalgica, la griffe Moschino infatti nella nota stampa dice “Plus ça change, plus c’est la même chose” ovvero “Più le cose cambiano, più rimangono le stesse”. Fanno un po’ sorridere questi total look in tartan rosso, blazer, tailleur con giacca e gilet, cappottini, abiti da cocktail e gonnelline a pieghe, ma anche tanti accessori come borsette, scarpe e marsupi. Spazio anche al tartan verde scuro impreziosito dagli stessi con la M di Moschino in oro, molto carina la linea con le rose rosse ricamate che ci portano indietro nel tempo.

Per fortuna la griffe ci concede un po’ di sobrietà con dei tailleur gessati dal taglio maschile e con mise in black & white decorate con volant, ruches e bottoni in oro brillante, uno stile femminile e ironico ma anche molto sexy. Convince un po’ meno la serie con i capi in stampa tappezzeria rossa, ma probabilmente è l’effetto total look che stranisce un po’.

  • shares
  • Mail