Come curare i capelli crespi o decolorati con prodotti naturali


I capelli crespi e decolorati hanno bisogno di più cura e attenzione. È molto importante spendere qualche minuto in più sia durante il lavaggio sia durante l’asciugatura, per evitare che il crespo trasformi la chioma in capelli sfibrati, opachi e secchi. Come si fa? Prima di tutto ci si può aiutare con dei prodotti naturali. La mattina, quando vi preparate per uscire di casa, abbandonate i gel e la lacca.

Dopo esservi pettinate, sporcatevi leggermente le mani di un olio a vostra scelta (benissimo quello di Argan e di jojoba) e passatelo sulle punte. Creerà una sorta di filtro protettivo (contro smog e freddo) e al tempo stesso renderà i capelli più lucidi e vellutati. Attenzione deve essere proprio una goccia, per evitare che i capelli acquistino lo sgradevole effetto unto.

Il capello crespo, soprattutto se trattato con colpi di sole o tinte, deve essere nutrito. Buttate i prodotti 2 in 1, shampoo e balsamo, ma fatevi il vostro shampoo e poi il vostro balsamo. Una volta la settimana, inoltre, ci vuole una bella maschera idratante. Mescolate quindi un cucchiaio di olio di lino, uno di olio di jojoba e boi due cucchiai di burro di karitè e 20 gocce di olio essenziale di rosmarino. Applicare il composto sui capelli bagnati per tutta la lunghezza.

Avvolgete la chioma nella pellicola trasparente, che aumenta il calore, e mantenete la posa per 15/20 minuti. Poi sciacquate con abbondante acqua tiepida. Un’altra ricetta prevede di schiacciare una banana, aggiungere 20 gocce di limone, 3 cucchiai di yogurt naturale, un cucchiaio di olio di germe di grano e un cucchiaio di olio di ricino. In entrambi i casi, servono per eliminare il crespo e rendere i capelli setosi.
Foto | Getty Images

  • shares
  • Mail