Che fare contro le unghie che si sfaldano? Ecco tanti rimedi naturali


Quante volte avete cercato di farvi crescere le unghie senza risultato. Non le mangiate, avete delle belle mani ma le unghie continuano a sfaldarsi. Ci possono essere diversi motivi. Prima di tutto il tipo di lavoro che fate. Ci sono attività che impongono un’unghia corta, dai mestieri in casa a semplicemente battere sui tasti del computer tutti i giorni, dall’infermiera al medico. Corta però non vuol dire sfaldata.

Potreste quindi avere una carenza di vitamina B, di vitamina A oppure di calcio. A volte la causa può essere il contatto con sostanze chimiche a PH basso o troppo alto, come l’abitudine a usare smalti di scarsa qualità. Come si può quindi risolvere il problema? Prima di tutto evitando l’uso di cosmetici per un po’. Non coprire l’unghia con smalti (soprattutto a buon mercato e di marca dubbia) e lasciatela respirare.

Per dare forza alle vostre unghie potreste fare degli impacchi fitoterapici, per esempio con un decotto di equiseto, perché è molto ricco di sali minerali e aiuta a remineralizzante sia le unghie sia i capelli e le ossa. Il decotto può essere bevuto, come usato per mettere a mollo le proprie dita.

Per nutrire le vostre unghie e anche per smacchiarle, passate del limone di tutte le sere. Basta una fettina, che poi va sfregata con delicatezza. È un sistema utile anche per evitare i tagli e le fratture, che in alcuni punti sono davvero dolorosi. Un rimedio, che può essere usato in alternativa al limone, è l’olio di mandorla dolce.

Foto | Getty Images

  • shares
  • Mail