Quali sono i documenti necessari per il matrimonio civile

matrimonio civile

Se avete deciso di sposarvi con un matrimonio civile dovete conoscere l'iter per poter fare richieste, oltre che sapere tutti i documenti necessari per potervi giurare amore eterno con rito civile. Per tutte le informazioni e per poter fare richiesta, bisogna presentarsi (insieme o uno solo con delega) presso l'Ufficio Matrimonio di stato civile del proprio comune di residenza.

Se voi e il vostro fidanzato avete deciso di convolare a giuste nozze con il rito civile, dovrete per prima cosa recarvi in comune per poter fare le pubblicazioni: potete andarci insieme o ci può anche andare solo uno degli sposi, con delega a fare le pubblicazioni su carta semplice, firmata dalla persona che non c'è (ricordatevi anche il suo documento di identità). Addirittura le pubblicazioni possono essere richiesta anche da una terza persona, basta avere i documenti sopra citati.

Dopo aver fatto richiesta, gli addetti del comune verificano se entrambi i futuri sposi sono liberi da vincoli (in caso di matrimoni precedenti se sono legalmente divorziati o se il matrimonio è stato annullato) e elaboreranno tutti i documenti necessari per le pubblicazioni, che sono esposte per 8 giorni nella Porta della Casa Comunale dei comuni di residenza dei richiedenti. Le pubblicazioni contengono le generalità degli sposi e il luogo dove si terrà la cerimonia.

Tre giorni dopo lo scadere delle pubblicazioni, se nessuno si è opposto, allora viene rilasciato ai promessi sposi il nullaosta al matrimonio. Le nozze vanno celebrate entro 180 giorni dalla scadenza delle pubblicazioni.

Calcolate che il comune solitamente prepara i documenti per il matrimonio civile in due settimana, mentre le pubblicazioni vi portano via in tutto 11 giorni: numeri indispensabili per poter scegliere la data delle nozze, che non deve avvenire dopo sei mesi, limite massimo oltre il quale vanno rifatti tutti i documenti, che devono essere corredati da una marca da bollo da 14,62 euro se entrambi sono residenti nello stesso comune, altrimenti due marche da bollo (una terza serve se vi sposate in un altro comune).

Via | Matrimonio

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail