Come lasciare un amante senza troppe conseguenze

Come lasciare un amante

Come lasciare un amante per evitare che ci siano conseguenze sulla nostra esistenza futura? Come fare per evitare ripicche di ogni sorta e genere che potrebbero mettere a rischio la nostra unione sentimentale con nostro marito, piuttosto che con il nostro compagno o il nostro fidanzato? Il segreto pare essere quello di convincere l'amante a lasciarci.

Ci sono moltissime persone brave a farsi lasciare dai propri compagni o dai propri amanti, quando loro si sono stancati di questa relazione. Un modo davvero molto efficace per non avere responsabilità e per non doversi sobbarcare il ruolo di colui o colei che ha deciso di porre la parola fine alla storia d'amore. In caso di amanti è la soluzione perfetta!

Se finora il rapporto con il vostro amante è stato un idillio, provate a renderlo un po' più insopportabile: cercate di cambiare alcuni suoi atteggiamenti, mostratevi scontrosa sulle sue decisioni, contraddicete tutto quello che dice o sceglie lui e vedrete che in breve tempo si stancherà del vostro atteggiamento e sarà lui a decidere di lasciarvi.

Cercate di rendere claustrofobica la vostra storia d'amore, così lui si accorgerà che non è quello che cerca in una relazione clandestina come la vostra e sceglierà la strada che voi avete deciso di fargli intraprendere, ovvero quella della rottura. Al contrario, trovate sempre scuse convincenti quando è lui a decidere di passare del tempo con voi, così si renderà conto che non è più lui il centro del vostro mondo, si sentirà ferito e vi lascerà.

Infine, provate con la tecnica più difficile: provate a metterlo di fronte al fatto che siete pronti a lasciare il marito per vivere il resto della vostra vita con lui, sempre insieme, sempre e solo voi due... Se siete fortunate, scapperà a gambe levate e voi avrete lasciato il vostro amante senza alcuna responsabilità... :)

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail