Come sposarsi in chiesa senza cresima?

sposarsi in chiesa

Per potersi sposare in chiesa la cresima è uno dei requisiti fondamentali: è uno dei sacramenti necessari per potersi giurare amore eterno di fronte a Dio. Può capitare, però, che per un motivo o per un altro uno dei due sposi non abbia ricevuto la cresima da ragazzo: come fare, allora, per potersi sposare in chiesa?

Tra i documenti religiosi che servono per sposarsi in chiesa, il certificato di Battesimo e quello di Cresima, oltre all'attestato di frequenza del corso prematrimoniale, sono assolutamente fondamentali. Se, però, non avete i due sacramenti necessari, non dovete temere, perché sicuramente siete ancora in tempo per ricevere la cresima da adulti.

Partendo dal presupposto che non ci si può sposare in chiesa se uno dei due sposi o entrambi non hanno ricevuto la Cresima, non dovete temere, perché a tutto si può porre rimedio. Ci sono due strade che i promessi sposi possono percorrere per coronare il proprio sogno di sposarsi in chiesa. Vediamo insieme quali sono.

Se non avete fretta di sposarvi e se avete tutto il tempo necessario, potete chiedere al parroco di inserire la persona non cresimata nella celebrazione dedicata agli adulti: anche da grandi, infatti, ci si può cresimare, se non lo si è fatto da adolescenti.

Un'altra strada da percorrere, se il parroco è d'accordo, è quella di procedere comunque con il matrimonio, con la promessa che dopo le nozze, se imminenti, la persona che non ha ricevuto la Cresima si impegni a prendere il sacramento.

Insomma, non vi preoccupate se voi o il vostro amore o entrambi non avete la Cresima: sposarsi in chiesa è possibile, basta solo parlarne con il proprio parroco e impegnarsi a ricevere il sacramento. Prima o dopo le nozze!

Via | Sposaitaliana

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail