Borse con stampe da B-movie

B-movie bags

I cosiddetti B-movie, filmacci di seconda categoria realizzati spesso con scarso budget e ancor più scarso spessore artistico, conservano un certo fascino che non manca di attrarre foss’anche per la loro assurdità. Per chi è appassionata di cinema e non ha paura di mostrare con una buona dose di ironia di essere capacissima di rivalutare certo cinema deteriore che ha comunque i suoi meriti ecco le B-movie bags che vi si ispirano.

Riportano stampe che si rifanno a vecchie locandine o a scene di pellicole di dubbio gusto ma che non possono che divertire, specialmente oggi che disponiamo di ben diverse risorse per gli effetti speciali, chiunque sia disposto a dar loro una possibilità. Ad avere l’idea è stata una donna, Julia Griffin, che ha voluto unire insieme due delle sue passioni. D’altronde c’è chi sulle borse ha messo Audrey e Marylin e chi preferisce altri personaggi e atmosfere. È solo questione di gusti, no?

Via | Mundochica

B-movie bags
B-movie bags


B-movie bags
B-movie bags
B-movie bags
B-movie bags

  • shares
  • Mail