Il gilet giallo diventa chic

Yellow Work Art

Da quando è diventato obbligatorio portarlo in auto e indossarlo quando se ne scende per un guasto, il gilet giallo segnaletico ci ha provocato non pochi disagi. Stilistici, s’intende. Arancio o giallo che sia è privo di ogni grazia, forma, femminilità. Certo, è solo un oggetto funzionale che ha lo scopo di segnalare a distanza la nostra presenza sulla strada. Ma se potesse essere anche un poco elegante o almeno divertente?

È l’idea dietro al progetto che ha chiesto a decine di artisti, stilisti, brand di moda e designer (64 per la precisione) di rivisitare il gilet di segnalazione. I risultati sono stati quasi tutti molti interessanti, alcuni davvero inattesi. Tutti sono stati esposti all’inizio del mese alla gallerie Laurence Esnol. Il progetto si chiama Yellow Work Art ed è stato ideato da Alison Vonthron e Pauline Hende.

Ma già Karl Lagerfeld aveva offerto la propria rivisitazione del gilet segnaletico per una campagna pubblicitaria di prevenzione sulla strada. A quanto pare riscuote interesse nel mondo dell’arte questo capo apparentemente lontano da ogni concezione di stile. L’obiettivo del progetto è nuovamente quello di sostenere la campagna di sensibilizzazione dei giovani sulla sicurezza stradale. Chissà che non si sia maggiormente disposti ad indossare un gilet con un tocco glam, se solo nel cruscotto se ne custodisce uno più curato del solito. Potete vederne una selezione in gallery.

Via | TheTrendyGirl

Yellow Work Art
Yellow Work Art


Yellow Work Art
Yellow Work Art
Yellow Work Art

  • shares
  • Mail