Festa della donna: come è andata a finire

Mazzo di mimose

Come avete trascorso la Giornata della donna? Avete riflettuto sulla condizione femminile? Siete andate a cena con le amiche? Avete lavorato, come la maggior parte di noi? Avete ricevuto dei fiori o degli auguri sentiti? Io ho notato che la coincidenza tra festa della donna e ultimo giorno di carnevale è andata a favore di quest'ultimo.

Gli anni scorsi i negozi erano pieni di mimose e di sconti e/o regali per le donne. I bar mettevano accanto alla tazzina di caffè una caramellina con il disegno della mimosa. Tutti, commessi, edicolanti, baristi appunto, porgevano i loro auguri al gentil sesso.

Ieri mi sono imbattuta nello zero assoluto. Niente omaggi, niente auguri, niente festa, niente manifestazioni. Persino tra donne il problema principale erano i vestiti di carnevale dei bambini. E dire che anche se non abito in una metropoli non mi trovo neanche in un paesino fuori mano, anzi.

Mi è venuta, lo ammetto, una certa tristezza. Che questa ricorrenza fosse spesso solo una festa commerciale lo sappiamo tutti, ma non vedere neanche un cenno all'8 marzo mi è sembrato un cattivo segno. A voi è andata meglio?

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail