Tette di maglia da una nonna sprint per aiutare le mamme a imparare l'allattamento


Se vostra nonna realizza maglioni e sciarpe di lana, lavorando incessantemente a maglia, non vi stupirete del fatto che questa donna di Birmingham, tale Coral Charles-Dunne, a 91 anni passi ancora l'intera giornata a sferruzzare, e precisamente dalle sei a mezzanotte.

Vi potrebbe stupire però l'oggetto dei suoi lavori, o meglio uno dei tanti che durante la giornata la nonnina si impegna a realizzare: si tratta di vere e proprie tette a maglia, in diverse sfumature di rosa e in tante dimensioni, adatte a imitare il seno di diverse donne.

Perchè tutto questo, vi chiederete a questo punto?? No, per quanto sprint e giovanile, la nonnina in questione non ha nessuna perversione sessuale (davvero??); in realtà le sue tette di maglia servono per insegnare alle future neomamme qualcosa in più sull'allattamento.

Il suggerimento a creare questi manufatti è arrivato da una volontaria conosciuta in chiesa dalla nonnina, la quale, essendo propensa alla beneficenza, ha subito accettato. Il gesto è nobile, considerando che per ogni tetta la donna impiega 2 ore di lavoro...Non vorremmo sapere però cosa ne sarebbe di queste tette di maglia se finissero nelle mani dei padri...

Via | Newslite

  • shares
  • Mail