A caccia del principe azzurro: il fenomeno delle "Harry Hunters"

A caccia del principe azzurro: il fenomeno delle "Harry Hunters" Chi non ha sognato almeno una volta di essere conquistata da un aitante principe azzurro magari fornito di cavallo bianco? Tutte noi, e neanche eravamo troppo piccole. Se la fantasia si trasformasse in realtà tutto sarebbe più entusiasmante.

Tutte viviamo con il sogno di fare un incontro perfetto come nelle favole anche se sembra folle, e siamo convinte che accadrà prima o dopo. Passiamo la vita ad attendere il nostro principe bello e premuroso, così tutto sarà meraviglioso. Ma a volte non arriva, e finiamo per rimanere sole e deluse.

Alcune non si arrendono nemmeno ora che la lista dei principi sulla piazza si sta assottigliando con il matrimonio del principe William d'Inghilterra alle porte, anzi sono ancora più determinate ad incontrare e accalappiare il fratello più giovane ancora libero e non accasato, il principe Harry. Si chiamano "Harry Hunters", e sono un gruppo di ragazze americane che si sono preparate un vita per fare l'incontro che cambierà le loro vite studiando la vita dei membri delle famiglie reali con diligenza per non farsi trovare impreparate.

Si trasferiscono in Inghilterra, frequentano i ristoranti e i luoghi preferiti di Harry e attendono di incrociarlo. A quel punto, secondo loro, si innamorerà follemente e in breve le accompagnerà all'altare. I genitori sono scettici ma sovvenzionano ugualmente l'avventura delle ragazze. Courtney Fleming e Taylor McKinley sono tra loro. Una mette Harry al primo posto nella lista delle prorità, la seconda vive in un mondo fatato dove le favole si realizzano ("Io sono una di quelle persone che legge solo libri a lieto fine"). In bocca al lupo, ragazze!

Via | TheDailyBeast

  • shares
  • Mail