Organizzare il matrimonio: il light designer

wedding lightSi può dire che la tendenza abbia ormai iniziato a prender piede anche da noi: chi non ha molto tempo per organizzare le proprie nozze può affidarsi ad un wedding planner che si sobbarca tutte le rogne, sbriga ogni faccenda necessaria e allevia lo stress della preparazione ma dall’America arriva una nuova tendenza in fatto di organizzazione di matrimonio. Non bastano più wedding planner, fioraio, acconciatore, truccatrice, fotografo… ci vuole anche un light designer, che si occupi delle luci. Dell’atmosfera, cioè.

Pare che Chelsea Clinton abbia avuto un personale bulb-man, così definito dal New York Times che ha riportato la notizia. Le luci creano l’ambiente e dunque vanno curate nei dettagli. Il matrimonio diventa quindi un evento al pari degli happening legati al mondo dello spettacolo, con tanto di direzione artistica? Pare proprio di sì. Tra i casi citati dal New York Times ci sono coppie che hanno speso migliaia di dollari per lampadari di cristallo dentro tende hawaiane o centinaia di candeline romantiche realizzate con LED.

Via | Shine

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail