Beyoncè non può fare a meno dei tacchi

beyonceCroce e delizia, i tacchi: ci fanno soffrire ma anche sentire più femminili, eleganti, sinuose e attraenti. Il rapporto delle donne con i tacchi alti è di tipo amoroso, in tutti i sensi possibili. Ci litighiamo e poi facciamo pace, sopportiamo le angherie che ci riserva un paio particolarmente scomodo ma dolorosamente bello. Finiamo per perdonare anche le magagne e i dolori che ci provocano, in nome della bellezza che aggiungono ai nostri look. Ma tra noi ci sono anche le donne che hanno deciso di divorziare definitivamente dai tacchi alti in favore di scarpe più comode. E poi ci sono quelle che non portano che gli stiletti. Come Beyoncè.

Ha rivelato di recente di non lasciarsi mai sfuggire la possibilità di issarsi su altissimi tacchi che valorizzano le sue curve generose e donano un tocco di glamour anche alle mise più semplici e quotidiane, cambiando con un solo dettaglio il tono di tutto lo stile. Non possiamo darle torto.

Il problema è che la sua vita probabilmente le mette a disposizione agevolazioni negli spostamenti a cui non abbiamo diritto noi comuni mortali che scarpiniamo tutto il giorno non tra sala prove, palcoscenico, un servizio fotografico e un tappeto rosso ma tra banca e ufficio, supermercato e poste, scuola e calzolaio. Quello che ripara i danni alle nostre adorate scarpe.

La star ha anche voluto precisare – e ne apprezziamo la sincerità – di non sentirsi affatto sicura su tacchi tanto alti da mettere in serio pericolo la sua stabilità. Ma ammette di costringersi a voler fare uno sforzo in nome dell’apparire. È proprio una di noi, in fondo, vi pare?

Via | HerWorld

  • shares
  • Mail