I dolci più buoni per la festa della donna


Quali sono i dolci più buoni per la festa della donna? Dato che le ricette tradizionali si riducono alla torta mimosa classica farcita con la crema pasticcera e la panna montata, ecco dei dessert sfiziosi e gialli che potete preparare facilmente in casa. Dopo aver visto il menù giallo completo per la festa della donna, ecco alcuni dolcetti sfiziosi e irresistibili.

Torta Mimosa all’ananas



La torta mimosa classica la potete fare anche all’ananas, dovete preparare un classico pan di Spagna, poi lo tagliate in due dischi, quello in alto più sottile. Scavate l’interno cercando di non rompere la torta. Sgocciolate una scatola di ananas sciroppato, lo sciroppo lo mescolate ad un liquore a vostra scelta e lo usate per bagnare la torta, le fette di ananas le tagliate a pezzettini piccoli. Mescolate la crema pasticcera con la panna montata zuccherata e poi unite l’ananas a pezzettini. Farcite la torta con circa 2/3 di questa crema e ricomponete il dolce, con la crema rimasta coprite tutta la torta. Decorate con l’interno della torta che avevate tenuto da parte che potete tagliare a cubetti oppure sbriciolare.

Cupcakes Mimosa



Ingredienti
Per la base

:

  • 200 gr di farina
  • 180 gr di zucchero
  • 1 cucchiaino colmo di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • 120 gr di burro
  • 2 uova
  • succo di 1/2 limone
  • scorza di un limone grattugiata
  • 1 vasetto di yogurt bianco

Per la crema:

  • 125 gr di burro
  • 75 gr di zucchero a velo
  • 2 cucchiai di latte
  • confettini e fiorellini gialli

Preparazione
Nella planetaria mettete le uova e lo zucchero, montateli e poi aggiungete il burro, il succo e la scorza di limone e lo yogurt , mescolate e poi incorporate farina, lievito e sale setacciati. Dividete l’impasto negli stampini per muffin con i pirrottini e cuocete in forno a 180°C per 25 minuti circa. Nel frattempo lavorate il burro a crema e poi aggiungete lo zucchero a velo e il latte, mescolate bene fino ad avere una crema liscia, se volete potete aggiungere un po’ di colorante giallo. Quando i muffin saranno freddi decorateli con la crema al burro e con confettini di zucchero, fiori e perline.

Macarons Mimosa



Ingredienti
Per i gusci

  • 150gr albume vecchio di almeno 3 giorni
  • 200 gr farina di mandorla
  • 200 gr zucchero a velo
  • 200 gr zucchero semolato
  • 75 ml acqua
  • colorante alimentare giallo

Per la farcitura

  • 400 gr di cioccolato bianco puro
  • 200 ml panna
  • estratto di limone

Preparazione: Setacciate 2-3 volte la farina di mandorle e lo zucchero a velo. In una pentola mettete lo zucchero semolato e l’acqua, portate alla temperatura di 115°C. montate la metà degli albumi e poi incorporateli a filo allo sciroppo di zucchero quando sarà arrivato a 118°C. Montate gli albumi rimasti e incorporateli alla farina di mandorle e allo zucchero a velo. Unite tutto nella planetaria e montate a lungo fino ad avere una meringa soda e lucida. Mettete il composto nella sac a poche con la bocchetta liscia e su una teglia coperta di carta da forno fate dei dischetti, distanti tra loro, e della stessa dimensione. Aspettate che si formi la crosticina (croutage), ci vorrà un’oretta e poi cuocete i macarons in forno caldo a 140°C per 14 minuti. Appoggiate la carta da forno sui macarons su un panno bagnato così si staccheranno facilmente. Per la farcitura mettete la panna in un pentolino, cuocetela fino a sfiorare l’ebollizione, poi mettete il cioccolato e mescolate bene, fate raffreddare a temperatura ambiente, aggiungete l’estratto di limone e fate riposare in frigo per un’ora. Farcite i macarons e conservateli in frigo.

Crostatine al limone



Le crostatine al limone sono semplicissime, dovete fare una semplice pasta frolla e la crema al limone. Stendete la frolla con il mattarello allo spessore di mezzo centimetro, fate dei dischetti e poi metteteli negli stampini mignon imburrati e infarinati, bucherellate il fondo, coprite con la carta da forno e mettete i fagioli secchi. Cuocete le crostatine in forno a 180°C per 10 – 13 minuti, poi togliete i fagioli e mettete la crema al limone. Cuocete altri 5 minuti e poi sfornate e, una volta fredde, decorate le crostatine con un cucchiaino di marmellata o con della frutta fresca.

Foto| Flickr; Flickr; Flickr; Flickr; Flickr

  • shares
  • Mail